Comune di Bitetto

Versione alto contrasto | Dimensioni testo A A A

Demografici - Statistica

Dirigente: Dott.ssa Rosa Campanale

Indirizzo: Piazza Moro, piano terra
Telefono: 080/3829205
Email: protocollo.bitetto@pec.egovba.it

Servizi statistici ed ecografici

I compiti del Comune nella gestione dei servizi di competenza statale sono, tra gli altri, quelli relativi alla statistica. Le relative funzioni sono esercitate dal Sindaco quale Ufficiale di Governo.

A tale proposito, il Servizio svolge le obbligatorie funzioni istituzionali di organo periferico dell’ISTAT, per tutte le attività che rientrano nell’ambito del Sistema Statistico Nazionale nonchè le funzioni dovute per gli adempimenti topografici ed ecografici previsti dalla legislazione anagrafica per la formazione e gestione delle basi territoriali comunali, con particolare riferimento alla numerazione civica ed alla toponomastica. Il Servizio Statistica e Ricerca provvede, inoltre, a dare risposte su quanto attiene le attività di natura amministrativa e tecnico/statistica nel rispetto delle linee programmatiche dell’Amministrazione stessa. Rilevazioni statistiche SISTAN - riferimenti normativi Il comma 2 dell´art.1 della Legge 16 novembre 1939 n.1823 individua l´Ufficio Comunale di Statistica come organo periferico dell´ISTAT. L´art.2 comma 1 lettera e) del D.lgs 6 settembre 1989 n.322 inserisce l´Ufficio Comunale di Statistica nel Sistema Statistico Nazionale. La Direttiva n.2/Comstat del 15 ottobre 1991 (Comitato di indirizzo e Coordinamento dell´informazione statistica) definisce le attività ed i compiti degli uffici di statistica comunali. L´art. 12 del D.lgs 18 agosto 2000 n.267 individua gli uffici di statistica per il collegamento con l´operatività dei sistemi informativo-statistici nell´esercizio dei compiti conoscitivi ed informativi degli enti locali.

Rilevazione prezzi al consumo Con l´eccezione dei Censimenti, che fino ad ora si sono tenuti ogni dieci anni, è la funzione prioritaria del SISTAN; infatti i prezzi che vengono raccolti dai rilevatori, una volta analizzati, registrati ed elaborati, determinano il tasso di inflazione che viene ad enuclearsi di mese in mese nel territorio. Una volta conclusa la fase elaborativa, i dati vengono anticipati agli organi di informazione e, contemporaneamente, trasmessi all´ISTAT, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Banca d´Italia. Nell´organizzazione del lavoro il territorio comunale viene suddiviso in sette zone, due in Venezia Centro Storico e isole e cinque in Terraferma, significative per presenza di popolazione e per rappresentatività dei punti vendita, a ciascuna delle quali è preposto un rilevatore. Indagini campionarie e censuarie Tra le campionarie, con carattere ricorrente e continuativo, possiamo ricordare le indagini sui consumi delle famiglie (a cadenza mensile), oppure le indagini di carattere sociale, come la multiscopo sulle famiglie (annuale). Rientra tra queste anche l´indagine Panel europeo, che viene eseguita ogni anno secondo le direttive impartite da EUROSTAT tramite l´ISTAT.

Statistiche demografiche e varie L´ufficio è il punto di raccolta, di controllo qualitativo e quantitativo, e di elaborazione dell´attività statistica derivante da atti amministrativi prodotti da altri Settori dell´Amministrazione. Si possono ricordare gli atti di matrimonio, di nascita e di morte in collegamento con gli uffici di Stato Civile, di iscrizione e di cancellazione anagrafica in collegamento con le Anagrafi, gli incidenti stradali rilevati dalla Polizia Municipale (ma anche dai Carabinieri, dalla Polizia e dalla Guardia di Finanza), le concessioni edilizie rilasciate dal Settore Edilizia Privata, nonché il rilevamento delle opere pubbliche di pertinenza del Settore LL.PP. Studi ed elaborazione dati per la programmazione Con l´Ufficio Studi si è raggiunto lo scopo di produrre analisi complesse, quali, ad esempio, “L´Analisi finanziaria e di confronto fra città” che, nello specifico, mettono in evidenza e a confronto molteplici aspetti dell´azione amministrativa. Amministrazione e contabilità L´ufficio provvede all´acquisto di libri, giornali e riviste, nonché alla stipula e al rinnovo di abbonamenti e pubblicazioni come la Gazzetta Ufficiale, il Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, ecc..., richiesti dai vari settori dell´Amministrazione.

Copia delle G.U., dei BUR e delle Leggi viene conservata negli archivi del Settore e messa a disposizione per consultazione degli uffici e dei cittadini che ne facciano richiesta. Di tutta la normativa italiana contenuta nelle G.U., di quella di tutte la Regioni contenuta nei B.U.R. e, recentemente, anche di quella europea è possibile la consultazione tramite internet. Ordinamento Ecografico e Toponomastica L´attività dell´Ufficio è regolata dal DPR 30 maggio 1989 n.223 per la parte che provvede a disciplinare la gestione della numerazione civica e dell´onomastica stradale. L´ufficio cura la compilazione e l´aggiornamento dello stradario all´interno del perimetro comunale (86.000 civici e 6.000 aree di circolazione) secondo le indicazioni fornite dall´Istituto Nazionale di Statistica di concerto con il Ministero degli Interni. Spetta all´Ufficio gestire la numerazione civica sia esterna che interna, nonchè provvedere all´istruttoria per l´assegnazione dell´onomastica stradale alle varie aree di circolazione.

Per la richiesta di attribuzione o verifica di un numero civico è predisposta una specifica modulistica Cartografia La gestione dell´informazione territoriale, con particolare riferimento a civici, toponomastica e basi territoriali ISTAT per i censimenti, è maturata attraverso l´utilizzo di strumenti e tecniche GIS che consentono la diffusione del patrimonio informativo cartografico di base e degli standard di codifica.



Banner Banner Banner

Banner Banner Banner

Banner Banner Banner

Questo sito utilizza cookies tecnici per garantire il servizio. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l’uso. informativa completa. Ho Capito